Libro

Sono felice di poter segnalare l’uscita in libreria di quello che reputo un atto d’amore verso un paese ed un calcio unici e inimitabili (e, almeno nel caso di uno dei due autori, anche nei confronti di una squadra). Visto che prima di Natale sono in Italia penso di regalarmelo. Ho avuto la fortuna di conoscere sia Luca che Max e la loro passione per la cultura d’oltremanica è veramente totale. Che la prefazione sia stata affidata a Massimo Marianella è un bonus senza prezzo, per le persone della nostra generazione lui è il calcio inglese. Il suo nome non poteva comparire meglio che in questa copertina. Buona lettura.

London Calling, è il nuovo libro di Luca Manes & Max Troiani, (prefazione di Massimo Marianella) edito da Bradipolibri e parla della storia dell’ARSENAL e di un secolo e mezzo di football all’ombra del Big Ben.
Monarchia, ma anche mode e sottoculture giovanili. Democrazia parlamentare e pure gruppi musicali.
E ancora finanza e musical. Londra è sinonimo di queste e di un’infinità di altre cose. Non poteva allora non essere sinonimo di football. Nella capitale inglese sono state codificate le regole poi adottate in giro per il globo, sono nate la prima federazione nazionale, la prima lega e la prima competizione a squadre. Nessuna città al mondo può vantare così tante squadre professionistiche, così tanti derby, così tanti stadi.
L’Arsenal, la squadra più amata a Londra, vanta in Italia un nutrito numero di fan club.Inoltre, sono decine di migliaia gli italiani appassionati del calcio inglese.

10 risposte a "Libro"

  1. Ho scoperto questo blog per puro caso,leggendo qua e là del libro qui presentato.
    Ho letto qualche post,’sfogliato’ qualche pagina e mi pare di aver capito che è un blog interamente dedicato al calcio inglese:una piacevole sorpresa per me.Questi scritti trasudano effettivamente autentica passione per il football (e non c’è bisogno che specifichi ‘made in UK’ perchè il football per me è solo quello).
    Complimenti per la passione e la competenza con cui porta avanti il sito,ora che lo conosco lo seguirò con assiduità e,se sarà cosa gradita,lascerò qualche commento di tanto in tanto.
    Chi sta scrivendo è un tifoso del Manchester United e,naturalmente,appassionato di calcio inglese.
    Se ho ben capito lei è un giornalista sportivo che vive in Inghilterra,giusto?
    Grande fortuna allora poter coniugare lavoro e passioni personali.
    E’ tifoso di una squadra in particolare?

    A presto e auguri per il suo bel blog.

    1. ciao Daniele, spero di poterti dare del tu e ti prego a mia volta di usare un tono piu’ informale. chiunque visiti questo blog e sia appassionato di calcio inglese (il solo che meriti la pena di essere raccontato) condivide gia’ qualcosa con me, la passione. io non sono un giornalista, ho scritto qualche articolo per giornali, riviste, siti, scrivo per un paio di fanzine, qualche libro (tre), ma sempre e solo per passione, non per lavoro. io ho un debole per il Sunderland, prima di O’Neill oggi con vittoria all’ultimo minuto, e poi seguo con interesse le squadre dove i tifosi hanno rilevato il club o hanno una presenza importante nel board, quindi AFCW, FCUM, Exeter, Wrexham ecc ecc o quelle di amici e colleghi che frequentano stadi di divisioni inferiori che qualche volta mi accettano come ospite. ti devo deludere pero’, questo blog e’ sul mio universo calcistico e accanto al calcio inglese, che seguo da quando ho 11 anni, c’e’ la Roma, che seguo da ancora prima, i tifosi che in Italia stanno cercando di far partire i primi trust e l’Athletic Bilbao, un’idea prima di essere una squadra di calcio. spero di non averti spaventato e che continuerai a seguire il blog di tanto in tanto. Grazie ancora per le tue gentili parole e a presto.

  2. Possiamo darci del tu tranquillamente.
    (Io non l’ho fatto di mio per abitudine personale,non mi sono permesso,anche perchè non mi piace la moda attuale dove l’unico saluto è il ”ciao” anche se ci si vede per la prima volta e si usa sempre il ”tu”,senza nemmeno averlo prima concordato come stiamo facendo noi adesso)

    Capisco l’interesse per una squadra italiana,e ti perdono! Molti appassionati di calcio inglese che ho ‘conosciuto’ (purtroppo solo) online ne hanno una che seguono sin da quando erano bambini.Io per fortuna sono riuscito a evitare il contagio negli anni della fanciullezza,per cui il mio mondo calcistico è solo quello al di là della Manica.
    Quanto al Sunderland sono ovviamente rimasto dispiaciuto per l’esonero di Bruce,che reputo un manager capace penalizzato in primis dalla cessione di Bent.Alla società avran fatto comodo tutti quei soldi,però occorreva reinvestirli su un qualcosa che fosse più simile a un attaccante rispetto a Bendtner….

  3. Buonasera Stefano e complimenti per il tuo blog. Ti seguo spesso, in particolare mii piace la rubrica dei libri, dove leggo le tue recension ed i tuoi giudizi sui libri in uscita.
    Mi fido molto della tua opinione e devo dire che mi sono sempre trovato bene con i libri acquistati. Mi sono collegato stasera, perchè pensavo di trovare qualche recensione su questo libro: FOOTBALL RIVALRIES,DERBY e RIVALITA’ CALCISTICHE IN EUROPA di Vincenzo Paliotto della Urbone Publishing (www.urbone.eu). Ho ricevuto il comunicato stampa della casa editrice ed ho visto un indice corposo ed ho avuto anche il piacere di leggere parte di un capitolo, che ho trovato molto bello. Pensavo che tu avessi letto questo libro, perchè avrei intenzione di acquistarlo .
    In attesa di un tuo riscontro, ti ringrazio cordialmente
    Giuseppe Giraulo

    1. ciao Giuseppe e grazie dei complimenti! più che recensioni sono dei brevissimi commenti personali, ma se comunque riescono ad aiutarti anche solo un pochino nella scelta ne sono felice. il libro di cui parli non l’ho letto sinceramente e guardando alla pila di volumi che ho sul comodino penso che non riuscirò a farlo nenache a breve. magari in questo caso possiamo fare il contrario, tu lo leggi e poi mi consigli se acquistarlo oppure no! grazie mille per il messaggio.

  4. Buongiorno Sig. Stefano, rinnovo i miei complimenti, non sono frase di circostanze, quello che ho scritto sopra lo penso davvero.

    Ho acquistato il libro ed ho letto i primi tre capitoli, devo dirle che è semplicemente Fantastico….e spero che a questo libro ce ne sia anche un seguito, perchè è davvero bellissimo.
    Navigando su Internet, ho trovato questa recensione: http://robertoalfattiappetiti.blogspot.com/2012/01/il-derby-non-e-una-partita-come-le.html?spref=fb

    Cordialmente
    Giuseppe

    P.S. Questa volta consiglio io il libro a Lei…

    P.S. Sul comodino, quali libri interessanti ha? Dopo Football cosa mi consiglia

    1. perche’ mi dai del lei??? chi condivide una passione e’ quasi un amico!!! la prossima volta che vengo in Italia lo ordino insieme a London Calling di Manes/Troiani, grazie della dritta. sul mio comodino? c’e’ una pila vera, e’ stato un periodo in cui ho fatto scorte, adesso per un po’ non ne compro piu’. ne ho cinque calcistici, su micky quinn, shankly, leeds, revie, malcom allison, una sulla storia dell’Inghilterra dal dopoguerra ad oggi, uno sul gruppo musicale dei Madness, uno sui nazionalismi in Spagna (paesi baschi e catalogna) piu’ un paio di classici. a seconda dell’umore ne scelgo uno invece di un altro. buon weekend.

  5. Grazie per il tu.
    Ti volevo chiedere un consiglio, quello sui nazionalismi in Spagna è in lingua italiana? come si intitola? su l’Inghilterra ne ho comprato anche io uno, ancora non ho iniziato a leggere, si intitola The Heart of the Lion, di Lorenzo rossi, per caso è questo?
    Grazie

    P.S. scrivi sempre qui, io vengo spesso a leggere i tuoi commenti

    1. no, e’ in inglese, il titolo e’ “the basques, the catalans and Spain: alternative routes to nationalist mobilization” di Daniele Conversi, quello sulla storia moderna in Uk si chiama “history of modern britain” di Andrew Marr. buona serata/notte. ciao!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...