Prova di maturità

L’Inghilterra che non ti aspetti. Fuori Carroll e dentro Rooney, il resto rimane uguale. Schemi, determinazione, approccio un po’ piú cauto, quasi continentale direi, merito di Hodgson che di esperienza in giro ne ha fatta parecchia. A chi dice che gioca male risponderei che per una volta gli inglesi hanno disputato una partita matura. Hanno corso pochi rischi, gol fantasma a parte l’Ucraina ha provato per lo piú da lontano, e hanno vinto con il minimo sforzo anche se serviva un solo punto. Primi nel girone, non ci avrebbe scommesso nessuno. Benzema, Ibrahimovic, persino Shevchenko, tutti erano dati come possibili mattatori nello scontro diretto contro Gerrard e compagni. E invece il capitano sembra godere di ottima forma, e di spazio che prima gli era tolto in modo sistematico da Lampard, Terry, ancorato al limite dell’area, pare beneficiare dell’assenza di Ferdinand, Parker sbuffa e ringhia come può. Niente di entusiasmante certo, ma già oltre le attese. Bello giocare senza dover soddisfare aspettative impossibili e ingiustificate. Bello partire con un allenatore che neanche conosci ma che rispetti. Niente polemiche, niente annunci trionfali, niente wags ma neanche sergenti di ferro dalla mascella quadrata che ti trattano da bambino in gita scolastica. Per una volta l’Inghilterra sembra una squadra, normale, unita, in terra straniera per giocare e non per far aumentare la tiratura dei tabloid. Se poi ci riusciranno per meriti sportivi tanto meglio. L’Italia è data favorita, alla truppa di Roy va bene così. Anche il Chelsea è arrivato fino in fono in CL contro ogni pronostico. Vediamo che succede domenica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...