Update

Se guardo la data del mio ultimo post, a parte il breve resoconto da Bath, mi chiedo come sia possibile che non abbia trovato un’ora negli ultimi 18 giorni. Eppure è così. Eppure di cose più o meno divertenti ne sono successe! Da dove iniziare? Forse dall’addio di John Terry alla nazionale. Non credo se ne sentirà la mancanza, ci sono difensori centrali bravini col passaporto giusto, il problema è altrove per Hodgson. La cosa buffa, dopo la fine della farsa con condanna da parte della FA per insulti razzisti a danno del capitano dei Blues, è stata la reazione di Ashley Cole che ha scelto twitter per chiamare i responsabili della Federazione abunchoftwats. Geniale. Le sue discese sulla fascia sono inversamente proporzionali al suo quoziente intellettivo anche se nell’occasione non ha detto proprio una cosa del tutto sbagliata. La favola da libro Cuore di Simone Farina arriva in Inghilterra. L’uomo simbolo della resistenza alla corruzione nel calcio italiano sembra aver firmato per l’Aston Villa. Io auguro a Farina tutto il bene del mondo, spero solo per lui che nessuno usi i suoi sani valori per farsi pubblicità (vedi Blatter ad esempio). Dopo le disavventure del Truro di cui si è parlato su questo blog altro food for thought dal mondo del non league football: un paio di settimane fa il Kettering Town si è ritrovato con soli 10 giocatori, compreso il portiere di riserva usato in un altro ruolo, per la partita di campionato contro Bashley (persa 7-0), una squadra che solo nel 2008-09 aveva giocato nella National Conference. Difficile che sopravvivano.

In Scozia i Rangers hanno conosciuto il disonore della sconfitta in Third Division: era nell’aria, chi si aspettava una goleada a settimana si è dovuto ricredere. Sarà che gli uomini di McCoist non siano abituati a certi campi, sarà che gli avversari centuplichino le proprie energie ma il club di Ibrox sta trovando la vita nel gradino più basso della SFL alquanto difficile. Davanti a 3571 tifosi, pochi forse in assoluto ma tanti se si considera la media di 625 dello Stirling Albion, i Rangers sono stati battuti 1-0. La cosa fantastica, per modo di dire, è che l’allenatore della squadra di casa, nell’ora più gloriosa della storia dei Binos, non era in panchina ma all’altare! Ma se ai tifosi si dice sempre di controllare il calendario prima di fissare matrimoni o battesimi? Schoolboy error!

Sembra che i nuovi padroni del Portsmouth alla fine saranno i tifosi, mettendo fine a mesi di speculazioni su eventuali nuovi proprietari-speculatori. Speriamo che gli amministratori ora alla guida del club non facciano un passo indietro.

Steve Kean, per molti tifosi del Blackburn con un anno di ritardo, è stato esonerato. Le tempistiche dei proprietari indiani dei Rovers lasciano perplessi. In premier salgono le quote di Mark Hughes nella cd sack race, soprattutto con Harry Redknapp disoccupato che si aggira per gli studi televisivi di Sky. Subito dopo pare ci sia Michael Laudrup, la luna di miele con lo Swansea è già finita e sembra che non sia gradito ai senatori della sua rosa.

Per chiudere questo breve resoconto non si può non sorridere alla notizia di Edgar Davids che decide di rimettersi occhiali e scarpini per giocare nel Barnet, al momento forse la squadra più scarsa della Football League. Il motivo? Vive in zona. Se tutti i contratti fossero così facili….

3 risposte a "Update"

  1. Io non sottovaluterei la portata dell’addio di Terry alla Nazionale.
    Ad oggi è ancora il miglior centrale inglese in circolazione,secondo me,ed otre al fattore tecnico si perde un giocatore con grande esperienza,carisma,personalità e che in campo è leader ed ‘inspiration’ per i suoi compagni.Almeno al Chelsea è sempre stato così.
    I giovani ci sono,ma sapranno essere all’altezza?
    Non ancora lo sappiamo,questo è il fatto.
    Cahill non sarà mai al livello di JT e Rio,Smalling e Jones per fortuna si sono dimostrati validissimi giocatori,con un grande futuro davanti allo United,si spera.
    Ma adesso,appunto,è ancora solo una speranza.
    In ogni caso il mix giusto è sempre quello tra esperienza e gioventù,che permette anche ai ragazzi di crescere meglio imparando dai senatori.
    Personalmente ritengo sia un fatto triste che uno come JT sia di fatto stato costretto a lasciare la Nazionale,perchè sono sicuro che se non fosse per le note vicende lui non si sarebbe mai ritirato.
    Saranno contenti alla FA…

    1. ciao Daniele. Per me Terry era in fase calante, più lento e più incline all’errore. Forse ancora uno dei migliori in circolazione ma per me la nazionale ha problemi ben maggiori: come hai detto tu, in quella posizione ha dei giocatori validi, a cui aggiungerei Jagielka, mentre non ha nessuno a centrocampo con un po’ di inventiva. Sono prevedibilissimi…

  2. Ciao.
    Ok,chiaro che i problemi principali sono altri più che la difesa.
    Ma se volessimo elencarli tutti faremmo notte fonda.
    JT è in fase calante,come Lamps e Gerro,ma io non per questo mi sbarazzerei dall’oggi al domani di loro,anche perchè sostituti all’altezza non ne vedo,non molti.
    Io spero,da tifoso United,in Cleverley,ma se lui e Wilshere diventeranno gente del calibro dei suddetti veterani è da vedersi.
    Jagielka?
    Mah,secondo me è stato premiato giustamente con delle convocazioni per le buone prestazioni coi Toffees,ma il suo valore è di gran lunga inferiore al miglior Rio e al miglior JT.
    A mio avviso l’Inghilterra deve guardare altrove per il futuro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...